Anno X -

 


DONNA AL VOLANTE...


Pericolo costante?


Ma basta con queste battute ultradatate e sciocche!


Anche perché è provato cha la donna guidi meglio dell’uomo


e non solo…


 

 

31.05.2014

di Antonella Lojercio

 

 

 

 

Quanti luoghi comuni bisogna sfatare per arrivare alla “parità”, tra la donna

e l’uomo, al volante?

Chi dice donna dice danno ! “ “La donna al volante , pericolo costante !”

etc.

Nel momento in cui si sale in auto bisogna rispettare le norme dettate da

quel testo unico (del resto più volte rimaneggiato) che si compendia nel Codice

della strada.

Nessuna discriminazione ci pare di intravedere nel testo legislativo, anzi

la “parità” è assoluta .

E allora? Entra in campo un’altra serie di considerazioni circa la “capacità” tecnica della donna al volante. Anche in questo caso abbiamo elementi positivi a favore della tesi che la donna è una guidatrice diligente e prudente.(continua)

 
Questo MultiBlog viene aggiornato senza alcuna periodicità e non può considerarsi un prodotto editoriale,
né è contraddistinto da una testata giornalistica ai sensi della L. n.62 del 7/3/2001.
Questo MultiBlog non concede spazi ad inserzioni pubblicitarie di alcun genere.
Ogni Blogger si assume ed a pieno titolo, la responsabilità civile e penale dei propri scritti.
Alcune delle immagini pubblicate nel presente blog, sono state scaricate da internet, ritenendole di pubblico dominio.
Ove i soggetti effigiati o gli autori delle stesse ritenessero esser stati lesi loro diritti,
le stesse saranno immediatamente rimosse esplicitamente pubblicando ed in bell'evidenza,
le motivazioni di detta rimozione, a soddisfazione e riparazione dei diritti di cui sopra.

indirizzo e-mail
altrastampa.net@libero.it

indirizzo PEC
alfredo.labate@pec.giornalistilombardia.it.