Anno VIII -

EXPO  2015


Pronto Reggio? Qui Milano…


Accordo sinergico fra i due capoluoghi

di Anthony Cormaci


Firmato a Palazzo S.Giorgio il protocollo d’intesa che lega la Città di Reggio Calabria con il capoluogo lombardo.
“Lavoreremo insieme in una logica di scambi e di reciprocità – dichiara il Sindaco Moratti- e il 2015 sarà solo l’atto conclusivo.”
I segmenti fieristici dell’EXPO cominceranno ad arrivare a Reggio fin dal 2012 con un crescendo fino al maggio 2015. La cooperazione tra Reggio e Milano, con le altre 6 città scelte, sarà  fattiva. Il protocollo,infatti, prevede

l’impegno di collaborare all’organizzazione di attività inerenti l’evento, mettendo a disposizione le proprie eccellenze culturali, artistiche, turistico-ricettive e produttive, con la valorizzazione delle tipicità.

La Sig.ra Moratti  evidenzia che  per Reggio una delle tipicità più qualificanti,oltre ai decantati Bronzi , é la produzione originale ed esclusiva del Bergamotto, un agrume da cui si ricavano  olii essenziali e applicazioni in campo cosmetico, medico e gastronomico.

Un’intesa proficua questa, tra il capoluogo della Lombardia e Reggio Città dello Stretto
e della nascente Area Metropolitana, che comporterà anche il potenziamento del sistema universitario.
Tra il 1 maggio ed il 31 ottobre 2015, periodo cruciale dell’EXPO MONDIALE, Reggio avrà la potenzialità di essere proiettata in ambito internazionale, vista la confermata partecipazione di ben 130 Paesi e la “stima” di circa 21 milioni di visitatori.

Reggio non é più la cenerentola, ma ha saputo ritagliare un ruolo di grande vitalità iniziato
con il compianto Sindaco Prof. Italo Falcomatà e continuato con l’attuale Sindaco Scopelliti
che ha preso a cuore le sorti cittadine con iniziative di grande respiro.

 

PER ANDARE OLTRE LA 5^ PAGINA E POTER COSI' VEDERE E LEGGERE TUTTO IL GIORNALE,

CLICCARE LA PAROLA...  " A R C H I V I O "

Questo MultiBlog viene aggiornato senza alcuna periodicità e non può considerarsi un prodotto editoriale,
né è contraddistinto da una testata giornalistica ai sensi della L. n.62 del 7/3/2001.
Questo MultiBlog non concede spazi ad inserzioni pubblicitarie di alcun genere.
Ogni Blogger si assume ed a pieno titolo, la responsabilità civile e penale dei propri scritti.
Alcune delle immagini pubblicate nel presente blog, sono state scaricate da internet, ritenendole di pubblico dominio.
Ove i soggetti effigiati o gli autori delle stesse ritenessero esser stati lesi loro diritti,
le stesse saranno immediatamente rimosse esplicitamente pubblicando ed in bell'evidenza,
le motivazioni di detta rimozione, a soddisfazione e riparazione dei diritti di cui sopra.

indirizzo e-mail
altrastampa.net@libero.it

indirizzo PEC
alfredo.labate@pec.giornalistilombardia.it.